igort - shopping
igort - shopping
playlist
Baobab vol. 2 - Books Cartoons
igort - Baobab
<span class='poptitle'>[BOOKS - CARTOONS]</span> Baobab vol. 2 <span class='poptitle'>|</span> tavola 01
<span class='poptitle'>[BOOKS - CARTOONS]</span> Baobab vol. 2 <span class='poptitle'>|</span> tavola 02
<span class='poptitle'>[BOOKS - CARTOONS]</span> Baobab vol. 2 <span class='poptitle'>|</span> tavola 03

Editore: Coconino Press
Pagine: 32 - bicromia
Formato: 21,5 x 29 cm
Collana: Ignatz
Prezzo: 9,00


In questo secondo albo approfondiamo la conoscenza con Celestino Villarosa, disegnatore di fumetti al principio del 900. Mi interessava molto ricostruire lo spirito di quell'epoca, quando l'uomo era bambino, ingenuo, sognatore. E viveva in mezzo a scoperte epocali. Era il principio dell'era elettrica. La radio non esisteva neppure, sarebbe stata inventata nel 1919. Ma per un artista molte cose stavano per cambiare, si vedevano le prime fotografie, i dagherrotipi. E la pittura cessava di avere la sua funzione (era, il disegno, sino ad allora, l'arte di riprodurre il reale, posto che sarebbe stato rimpiazzato dalla fotografia). Celestino ama Simplicissimus, la rivista tedesca di satira nella quale disegnano i più grandi. E scopre i fumetti di Lyonel Feininger, pubblicati nei quotidiani ameircani. Nel 1906 nasce il cubismo. La scienza fa i suoi progressi e i primi aerei fluttuano leggeri. In quei giorni Celestino inventa Morvo il suo personaggio bisbetico che ruba i sogni degli esseri viventi, uomini o animali che siano.